fbpx

Checked - In

Checked - In

Racconti e pensieri di una girovaga sognatrice alla scoperta del mondo e di se stessa

Tag: Stati Uniti

Mermaid Parade a New York: una giornata da “local” tra le maschere multi color dell’evento estivo più importante di Coney Island

Sono passati ormai due anni dal mio viaggio a New York. Mi ricordo ancora la voce del comandante che all’atterraggio ci ha accolti con la frase di rito “Welcome to…

Sono passati ormai due anni dal mio viaggio a New York. Mi ricordo ancora la voce del comandante che all’atterraggio ci ha accolti con la frase di rito “Welcome to the United States of America”, benvenuti negli Stati Uniti d’America. La rendono una cosa ancora più speciale e  per me è stata una vera emozione. Una delle voci sulla mia lista delle “cose da fare assolutamente una volta nella vita” spuntata.  

Tanti mi hanno chiesto cosa ci fosse di bello da vedere a New York a parte i grattacieli svettanti e la folla di gente stressata che, per strada, sfreccia in ogni direzione sempre con il telefono alla mano. Beh secondo me la cosa più bella in assoluto di New York è proprio il suo spirito unico e assolutamente libero. Si lavora certo, e tanto, ma nei momenti liberi questa grande città ha un sacco da offrire ai suoi cittadini come ricompensa. E loro ne approfittano, contenti, in ogni occasione disponibile. E’ in questi attimi che si vede l’altro lato dei newyorkesi: quello colorato, divertente e anche un po’ pazzo. Anzi decisamente folle. 

Mermaid Parade Coney Island

Io ho avuto la fortuna di imbattermi, per puro caso, in uno di questi momenti di festa: la Mermaid Parade a Coney Island. Tutti i giorni, infatti, quando prendevo l’ascensore in hotel vedevo un piccolo volantino appeso in cui si parlava di questa Mermaid Parade di cui non avevo mai sentito parlare. Si teneva proprio durante il mio ultimo giorno nella Grande Mela e l’ho visto un po’ come un segno. Io sono sempre attratta da questi eventi da veri “local”, magari poco pubblicizzati all’estero e quindi poco conosciuti dai turisti. Così, complice la bellissima giornata estiva, ho preso la metro da brava finta newyorkese direzione Coney Island. Una delle migliori decisioni che ho preso. Continuate a leggere per scoprire perché.

Mermaid Parade a Coney Island: qualche cenno storico

La Mermaid Parade è una manifestazione originaria di Coney Island a New York, nonché la più grande parata artistica della nazione. Si svolge intorno alla metà di giugno e rappresenta uno dei più important eventi dell’estate newyorkese. Pensate che la Mermaid Parade è stata fondata addirittura nel 1983 e quest’anno celebra infatti la 36esima edizione. 

Mermaid Parade Coney Island

Ma cos’è la Mermaid Parade? 

Si tratta di una parata in cui vengono celebrati i protagonisti della mitologia antica e in particolare quelli del fondo del mare. I fondatori della Mermaid Parade volevano infatti rendere le storie mitologiche di sirene e tritoni reali per gli abitanti di Coney Island che vivono proprio nelle strade chiamate “Mermaid – Sirena” e “Neptune – Nettuno”. In questo modo avrebbero potuto tirar fuori la loro vena artistica e mostrarla a tutti gli altri newyorkesi che, di solito, li vedono solo come “quelli del parco giochi di Coney Island”. Negli anni, ovviamente, l’idea si è evoluta e ora attira ogni anno più di 3000 partecipanti attivi che arrivano da tutti e 5 i distretti di New York ma anche da fuori. Un vero e proprio lavoro artistico, in cui i creativi mettono a disposizione di tutti le loro doti per celebrare in grande stile il solstizio d’estate. Se andrete, vedrete tantissime persone tranquillamente sedute in metro abbigliate di tutto punto con code da sirena, squame, tritoni e piume, pronte per sfilare o semplicemente per partecipare al giorno di festa.  E’ una vera e propria parata in pompa magna in cui i partecipanti, con gli abiti più assurdi e spesso fatti a mano, si sfidano a colpi di tamburo e a suon di megafono. Per me è stato un vero e proprio tripudio di suoni e colori. E sì, anche di personaggi alquanto bizzarri. Se ne incontravano di tutti i tipi: sirene, meduse, pirati, marinai, ma anche pesci, sommergibili, pescatori di perle, e chi più ne ha più ne metta. Il tutto in un’atmosfera frizzante e travolgente che riesce a far ballare anche i pali come me. Il fatto che si svolga sulla strada principale di Coney Island, a due passi dalla spiaggia e dal mare, rende ancora più reale l’ambientazione marina. La cosa migliore però è il senso di libertà che trasuda ovunque: è una celebrazione di festa, in cui chiunque è benvenuto a prescindere dall’orientamento religioso, politico e sessuale o dall’appartenenza a gruppi etnici. Ognuno, per una giornata, può togliersi la maschera indossata tutti i giorni e vestire i panni, invece, del proprio io in versione artistica e colorata. 

Mermaid Parade 2018:  quando si svolge e dove vederla

Ques’anno la Mermaid Parade si terrà il 16 giugno, quindi se vi trovate da quelle parti non perdetevela. La parata solitamente comincia alle ore 13, ma vista l’enorme folla che partecipa, è meglio arrivare prima e prendere posto. Io ero arrivata per le 11 e c’era già quasi tutto pieno. 

Mermaid Parade Coney Island

Il percorso

La parata segue questo percorso: parte dalla West 21st Street e prosegue sulla famosa Surf Avenue. Continua poi sulla West 10th Street, dove c’è anche la parata delle macchine d’epoca e non solo e arriva poi, attraversando la West 17th Street,  a Steeplechase Plaza dove si conclude. Quando l’ultimo partecipante supera lo stand dei giudici tra la West 19th e Surf Avenue, circa alle 16, il fondatore stesso della Mermaid Parade Dick D. Zigun accompagnerà il Re Nettuno e la sua Regina Sirena fino al mare, dove viene inaugurata ufficialmente la stagione balneare. 

Mermaid Parade Coney Island

Qual è il posto migliore da cui vedere la Mermaid Parade?

Sicuramente uno dei luoghi migliori in cui stare per vedere al meglio la parata è di fianco alla passerella transennata. Ma è Surf Avenue il vero cuore della festa; non per niente si riempie subito e, giusto per continuare la metafora marina, vi sentirete un po’ delle sardine. Se vi spostate però verso nord, oltre la ressa, la strada è più sgombera e si riesce a fare qualche foto senza dover sgomitare. Se avete fretta di andare via, vi consiglio di stare sul lato da cui arriverete quindi quello che dà sulla strada. In caso contrario, scegliete quello opposto che dà sul mare, così quando vi stufate, potete andare a sdraiarvi in spiaggia. Volendo, è possibile anche acquistare per circa 150 dollari un posto in tribuna coperta. Ma lo consiglio solo ai veri appassionati. 

Mermaid Parade Coney Island

Come si partecipa alla Mermaid Parade?

Se avete voglia anche voi di travestirvi da sirenette e pirati, sappiate che lo potete fare e potete anche partecipare alla parata. Come? Basta iscriversi online e fare il check-in tra la 21th e la 22th entro le 13 del giorno stesso. Non dovete per forza essere in gruppo per partecipare: è disponibile anche l’iscrizione individuale a 30-35 dollari. Qui vi lascio il link della pagina ufficiale in cui le iscrizioni sono già aperte.

Come si raggiunge Coney Island?

Raggiungere Coney Island con la metro è semplicissimo. Da Manhattan, dove probabilmente alloggerete, ne partono infatti ben 4 e che vi portano fino alla stazione di Coney Island – Stillwell Avenue, ovvero le linee D, F, N, Q. Vi lascio qui la mappa scaricabile della metro di New York. Potete tranquillamente usare la Metrocard e la cosa bella è che la metro ad un certo punto è sopraelevata e quindi potete ammirare anche Brooklyn durante il viaggio.

 

N.B. Tutte le foto presenti nell’articolo sono miei scatti e sono quindi di mia proprietà materiale ed intellettuale. Tutti i diritti sono riservati ed è vietato copiarli, riprodurli e pubblicarli con qualsiasi mezzo e su qualsiasi supporto.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (3 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
17 commenti su Mermaid Parade a New York: una giornata da “local” tra le maschere multi color dell’evento estivo più importante di Coney Island

Type on the field below and hit Enter/Return to search