fbpx

Checked-In Travel Blog

Checked-In Travel Blog

Racconti e pensieri di una girovaga sognatrice alla scoperta del mondo e di se stessa

Mese: Giugno 2019

Visita a Villa Bettoni a Gargnano: un sogno sul lago di Garda

Villa Bettoni a Bogliaco di Gargnano è una delle dimore storiche più belle del lago di Garda. Affacciata direttamente sulle sue sponde, è da sempre abitata dalla famiglia Bettoni che ha recentemente deciso di aprire le porte di questo palazzo settecentesco al pubblico. Una location da sogno, ricca di storia e bellezza che ora potrete scoprire di persona grazie alle visite guidate multilingue.

Quando ho scoperto che Villa Bettoni ha aperto le sue storiche porte al pubblico non riuscivo a crederci. Era da anni che immaginavo cosa potesse nascondersi dietro le mura di questo bellissimo palazzo affacciato direttamente sul lago di Garda. E grazie alla disponibilità di Annalisa e Kenji che mi hanno accolta nella loro dimora, indossando i panni di anfitrioni d’eccezione, sono andata in esplorazione per raccontarvi tutto sulla mia visita a Villa Bettoni a Gargnano. 

villa Bettoni gargnano

L’affascinante palazzo settecentesco di Bogliaco di Gargnano è infatti entrato a far parte del prestigioso circuito delle dimore storiche italiane, residenze d’epoca esclusive e a numero chiuso. 

E volete sapere qual è la cosa migliore? Potrete visitare questa villa da sogno anche voi, grazie alle interessanti visite guidate multilingue che vi condurranno attraverso saloni decorati, giardini all’italiana, limonaie e divertenti aneddoti di famiglia.

villa Bettoni gargnano

Villa Bettoni a Gargnano: qualche cenno storico

Se si pensa che Villa Bettoni è stata edificata da ben 16 fratelli è difficile credere all’armonia eterogenea ed elegante che pervade le sale del palazzo. Eppure la realizzazione di dimora Bettoni è stata voluta proprio dai sedici figli di Gian Domenico Bettoni, imprenditore della fiorente ditta con cui commerciava in tutta Europa l’oro giallo del Garda, i limoni coltivati nelle limonaie di Bogliaco. Persona di gran rilievo, Gian Domenico ebbe relazioni persino con la corte asburgica: fu proprio lui a negoziare la successione al trono di Maria Teresa d’Austria, la figlia dell’imperatore Carlo VI.

villa

Tra i numerosi figli del Bettoni, vanno senza dubbio ricordati Carlo, ingegnere agrario, inventore, filantropo, fondatore dell’accademia agraria di Brescia e principale committente della costruzione del palazzo. Gian Maria che seguendo le orme del padre era attivo nel commercio e nella finanza a Genova. E Delay forse il fratello più intrigante, amante del bello, visse a lungo a Napoli dove frequentò la corte e divenne amico niente meno che di Casanova

villa Bettoni gargnano

La Villa: eleganza senza tempo

Con il crescere del commercio e della prosperità di famiglia Bettoni, crebbe anche il palazzo. La parte seicentesca della villa venne infatti ampliata grazie ai brillanti lavori degli architetti Adriano Cristofoli  e Antonio Marchetti. Dal primo, in realtà, sono stati concepiti i disegni iniziali del progetto. Fu il bresciano Antonio Marchetti, subentrato nel 1756 al suo predecessore poco presente, a portare avanti la realizzazione vera e propria della villa. Tra gli artisti che contribuirono con le loro opere all’arredo di palazzo Bettoni si possono contare, tra gli altri, lo scultore Gian Battista Locatelli, il pittore Vincenzo Guaranà e i fratelli Galliari – pittori e scenografi. 

villa Bettoni gargnano

Ma i corridoi di Villa Bettoni, a testimonianza del prestigio della famiglia, sono stati percorsi anche da personalità del calibro di Victor Hugo, Puccini, Garibaldi, Napoleone III, Mascagni e Napoleone Bonaparte, del quale è ancora conservata la camera da letto.

Il giardino all’italiana: tra statue e allori

E se nelle stanze del palazzo hanno soggiornato spesso artisti, regnanti e politici, il bellissimo giardino all’italiana è stato usato come location per lo spot per la campagna pubblicitaria della cedrata Tassoni. Erano gli anni Cinquanta, e sullo schermo in bianco e nero dei primi televisori spiccava Mina.

Il giardino prospettico all’italiana, vero fiore all’occhiello della villa, è collegato alla dimora principale da due panoramiche terrazze sospese. Arricchito da sculture di Gian Battista Locatelli, il giardino è un tripudio di profumi e contrasti che conquistano fin dal primo sguardo. Un vero e proprio giardino delle delizie in cui passeggiare tra i viali curati e le fontane, fino ad arrivare alla grotta artificiale e alle limonaie.

Non a caso, furono Gian Maria e Delay, l’animo romantico e amanti del bello della famiglia, a volere e a seguire la creazione di questa oasi verde. Entrambi, da Genova e Napoli dove risiedevano, sono entrati in contatto con lo stile internazionale e il gusto di grandiosità che andava affermandosi sempre più in quegli anni. Contrario al progetto, invece, Carlo l’agronomo che, più pragmatico rispetto agli altri fratelli, avrebbe preferito un giardino fatto con soli elementi naturali. Non sopportava, infatti, di vedere delle piante produttive utilizzate per fini scenografici, per lui uno spreco. 

villa Bettoni gargnano

Visita a Villa Bettoni: info & prenotazioni

Come vi anticipavo prima, Villa Bettoni ha da poco aperto le sue porte al pubblico. La famiglia Bettoni, che tutt’ora vi risiede, ha deciso di far conoscere la propria dimora e la storia ad essa collegata attraverso visite guidate a numero chiuso.

villa bettoni gargnano

Avrete modo di visitare sia gli interni del palazzo che i giardini monumentali, spesso accompagnati dai membri stessi della famiglia che vi sapranno raccontare interessanti storie ed aneddoti per immergersi ancora di più nell’atmosfera dell’epoca. I tour si tengono sia in italiano che in inglese e tedesco, previa prenotazione.

Orari

Ven-Sab-Dom, al momento fino alla prima settimana di ottobre. Gli orari delle visite variano e sono consultabili sul sito ufficiale.

villa bettoni gargnano

Prenotazioni

La visita guidata è a numero chiuso, quindi è bene verificare la disponibilità e prenotare in anticipo sul sito ufficiale. Telefonicamente ai numeri +39 349 77 02 810 / +39 345 05 33 653.

Per gruppi composti da più di 15 persone, la prenotazione è obbligatoria a questo link.

Prezzi

Costo intero visita guidata: € 15
Riduzione fino 12 anni: € 10
Bambini 0/4 anni: gratuito

Come arrivare a Villa Bettoni a Gargnano

Villa Bettoni si trova a Bogliaco di Gargnano, in provincia di Brescia, nella bellissima cornice del lago di Garda. 

Durante la stagione estiva sarà possibile arrivare a Bogliaco direttamente in Battello. La fermata del battello al porticciolo di Bogliaco, a due passi dall’ingresso di Villa Bettoni, sarà infatti attivata per il periodo estivo.


1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Altro sul Lago di Garda:



Nessun commento su Visita a Villa Bettoni a Gargnano: un sogno sul lago di Garda

Type on the field below and hit Enter/Return to search